Considerazioni sulla polybag 624210-1

Oggi, leggendo su Brickset, ho scoperto che tra le polybag che si potranno trovare il 29 settembre all’apertura della LEGO HOUSE c’è anche questa: “LEGO® House Six Bricks”.

624210-1
©2017 LEGO Group

Ora, vi starete chiedendo a cosa cavolo possa servire: pezzi comunissimi (e chi non li ha questi brick?) valore economico basso. In realtà i valori e le motivazioni di questa polybag sono altri, ma procediamo con ordine.

IL SIMBOLO

Il 3001 o brick 2 x 4 è il primo mattoncino di plastica prodotto da LEGO®, nel colore rosso (detto ufficialmente bright red) ed è il simbolo dell’azienda danese. Se ci fate caso all’ingresso di ogni LEGO Store (ufficiale o LCS che sia) ne troverete sempre uno in formato gigante ad accogliervi. Oltretutto il rosso è anche il colore in cui solitamente vengono realizzate le prove di stampa per i nuovi pezzi.

ELOGIO ALLA CREATIVITÀ

Vi siete chiesti come mai ne hanno messi dentro proprio 6 di questi mattoncini? Semplice: 915.103.776 sono infatti le combinazioni possibili con questi pochi e semplici pezzi. Della serie: non servono chissà quali e quanti pezzi per creare qualcosa, l’unico limite è la propria fantasia!

SOUVENIR

Non è a mio parere una polybag che va comprata su bricklink o altri mercati non ufficiali. Il perché? Non avrebbe senso: fa parte dell’esperienza di visita alla LEGO House. Da quello che ho potuto approfondire leggendo sui social, pare che la polybag venga prodotta direttamente là, per far vedere come funziona la fase produttiva: una moulding machine stampa i brick, che vengono poi sigillati nella busta da una macchina impacchettatrice. Insomma, il classico ricordino da turisti 🙂 .

Alla fine, secondo me, questa polybag è da  considerarsi un must have, perché, nella sua semplicità, è un oggetto puramente evocativo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *